Farine, proprietà ed utilizzo

Farine e loro utilizzi

Esistono in commercio vari tipologie di FARINE, per comodità ho pensato di riassumerli in una pratica tabella che potrete stampare o scaricare in formato PDF, mediante i pulsanti in fondo al post e tenere a portata di mano per le vostre preparazioni.

Farina

Caratteristiche

Uso

Grano TeneroTipo 00 W 250 – P/L 0,42 – assorbimento 0,60  pizza e pane, dolci
Grano TeneroTipo 00 BIO W 190 – P/L 0,43 – assorbimento 0,54  pizza e pane, dolci
Grano TeneroTipo 0 E’ una farina di grano tenero, contiene più glutine rispetto alla 00, è la migliore per la panificazione  pizza e pane, dolci, pasta fresca e pasta all’uovo
Grano TeneroTipo 0 BIO W 190 – P/L 0,5 pizza e pane, dolci, pasta fresca e pasta all’uovo 
Manitoba W 360 – P/L 0,32 -assorbimento 0.56 Farina ricavata dalla macinazione dell’originale grano Manitoba Canadese, una varietà di farina di grano tenero molto prestigiosa ricca di glutine  per la preparazione di dolci o come miglioratrice per farine deboli. Adatta per la lavorazione di pane particolare: baguette francese, panettone e pandoro, pizza, particolari paste alimentari
Grano duro o SemolaSemola rimacinata Contiene parecchio glutine e quindi è adatta negli impasti che devono lievitare molto La versione rimacinata si impiega per la preparazione del pane, la versione classica, per la pasta secca, e la versione grossa per la preparazione di semolini dolci 
Kamut regge bene le lunghe lievitazioni e ha un sapore abbastanza caratteristico, profumato di noci e morbido  versione bianca per la produzione di torte e pagnotte, la versione integrale per biscotti e grissini.
Farro SpeltaTipo 0 elevata quantità di fibre. E’ una farina molto ricca e digeribile, è quasi priva di glutine  per prodotti da forno dolci e salati
Grano saraceno molto digeribile e privo di glutine. Ricco di ferro e magnesio è quindi, apportatore di energia  polenta taragna e pizzoccheri
Mais Si ottiene dalla macinazione del mais (granturco o granoturco) a grana grossa. La farina di mais bramata esiste gialla o biancaUn altro utilizzo del mais è la preparazione della maizena, che è un ottimo addensante, ed un olio che, raffinato, è adatto a diete da cui devono essere esclusi i grassi animali  quella detta “fioretto” viene usata per polente pasticciate, morbide L’utilizzo principale è la polenta ma è usata anche per alcuni tipi di pane e alcuni dolci.
Miglio o Panico ricchissima di acido silicico e per questa ragione è un ottimo coadiuvante nella crescita e nel mantenere in salute la pelle, i capelli e le unghie Pane dal sapore delicato, ben digeribile, ricco di proteine e minerali 
Multicereali una farina ricchissima di valori nutrizionali e con un sapore eccezionale. Si impiega al 30-40% con farina di frumento  pane e biscotti
Orzo Se ne consiglia il taglio con due terzi di farina di frumento con un risultato di un pane rustico e dolciastro. Si usa anche per rendere il pane più morbido e talvolta la si tosta in padella. La si aggiunge talvolta al pane di segale per conferire un sapore più gradevole  pane
Riso sapore molto delicato e si conserva a lungo

 

pane, biscotti di riso, cracker, grissini può servire per rendere cremose zuppe di verdure e legumi, o  può essere usata per preparare i tagliolini allo stesso modo della farina di grano duro. Può sostituire la farina di frumento in tutte le preparazioni di creme 
Segale abbastanza povera di glutine, ma ricca in ferro, fosforo e vitamina B ed il pane che ne deriva è compatto, con tendenza all’umidiccio  pane e gallette

ShareShare on Facebook2Tweet about this on TwitterShare on Google+5Pin on Pinterest1Share on StumbleUpon0Email this to someone

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*