Burri Composti

Burri Composti

Dopo le salse a base di maionese, oggi vi spiego come fare i burri composti, ottimi per accompagnare i cibi, un’alternativa alle solite salse.

Il burro viene spesso servito come accompagnamento o guarnizione di alcuni piatti di carne o di pesce, cucinati soprattutto alla griglia; può essere servito semplice oppure, appunto, composto.

Per burro composto si intende mescolato ad altri ingredienti che possono essere tritati finemente, pestati al mortaio oppure frullati.

Nota bene:

Per prima cosa dovete ammorbidire il burro con una piccola frusta a mano o con la frusta elettrica, fino a che non diventa spumoso, a questo punto potete aggiungere i vostri ingredienti preferiti.

di seguito vi metto delle varianti, che sono le più comuni e quindi usate.

 

Burro al Dragoncello

Burro 100 g
Dragoncello 50 g
Sale e Pepe 1 pizzico

Preparazione

Fate bollire il dragoncello, riducetelo in purea, aggiungete il sale ed il pepe e amalgamate con il burro.

Utilizzo

per carni alla griglia e fritture delicate

Burro alla Maitre d’Hotel

Burro 100 g
Prezzemolo tritato 1 cucchiaio
Succo di limone 1 cucchiaino
Sale e Pepe q.b.

Preparazione

Incorporate al burro ammorbidito il prezzemolo fresco tritato, il sale, il pepe ed il succo di limone.

Fatene quindi un rotolino, avvolgetelo nella carta d’alluminio e ponetelo in frigorifero a rassodare.

Utilizzo

per carni e pesci alla griglia

Burro all’Aglio

Burro 100 g
Aglio 3 spicchi
Basilico 3 foglie
Sale e Pepe q.b.

Preparazione

Tritate gli spicchi d’aglio finissimi, meglio ancora, se lo avete, riduceteli in crema nel mortaio, quindi unite lefoglie di basilico sminuzzate e amalgamate bene.

Unite gli aromi al burro lavorato a crema e mescolate bene con un mestolo di legno, avvolgete il burro in un foglio di carta d’alluminio e lasciatelo rassodare in frigorifero.

Utilizzo

per carni e pesci grigliati, per tartine e panettone gastronomico

Burro al Kren

Burro 100 g
Rafano fresco 50 g
Sale q.b.

Preparazione

Grattugiate finemente il rafano ed unitelo al burro morbido, salate e lavorate con un mestolo di legno fino ad ottenere una crema ben montata.

Utilizzo

per pesci affumicati o prosciutto cotto alla brace

Burro alla Paprica

Burro 100 g
Paprica forte 5 g
Salsa Worcester

Preparazione

Amalgamate la paprica al burro morbido, unite uno spruzzo di salsa Worcester e mescolate con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo.

Modellate il burro a cilindro e avvolgetelo nella carta d’alluminio o carta oleata, fatelo rassodare in frigo

Utilizzo

Carne ai ferri, Nodini e patate lessate

Burro all’Acciuga

Burro 100 g
Acciughe 50 g
Pasta di acciughe 1 cucchiaino

Preparazione

Lavate le acciughe asciugatele velocemente con carta assorbente quindi eliminate la lisca e tritatele finemente.

In una ciotola lavorate il burro fino a ridurlo in crema, unite le acciughe tritate e la pasta di acciughe, amalgamate bene il tutto con un cucchiaio di legno e fate raffreddare in frigorifero.

Utilizzo

per antipasti freddi e crostini

Burro al Tonno

Burro 100 g
Tonno 50 g
Pepe q.b.

Preparazione

Lavorate il burro morbido con un cucchiaio di legno fino a ottenere una crema.

Sgocciolate il tonno dal suo olio, tritatelo finemente con un mixer e amalgamatelo al burro.

Utilizzo

per tartine e panettone gastronomico

Burro al Salmone fresco

Burro 100 g
Salmone fresco 80 g
Sale e Pepe q.b.

Preparazione

Fate lessare il salmone per 10 minuti in acqua bollente salata, scolatelo e tritatelo finemente con il mixer, lasciate raffreddare.

Una volta freddo, unite il salmone al burro morbido e mescolate con un cucchiaio di legno, aggiustate di sale e spolverizzate con il pepe, mescolate nuovamente e ponete in frigorifero fino all’utilizzo.

Utilizzo

antipasti freddi di pesce, tartine e panettone gastronomico

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.