Custard Creme Crepes Cake

Custard Creme Crepes Cake

Accidenti e questa cosa sarà mai? Si forse ve lo starete chiedendo ma tranquilli questa deliziosa Custard creme crepes cake non è altro che una torta di crepes con crema inglese e ganache al cioccolato.

L’ho preparata per la prima volta la scorsa settimana per il compleanno di mio figlio, voleva una torta diversa dal solito e,, tra le mie ricette cartacee, ha scelto questa, ama le crepes e quindi da buon “cuore di mamma” ho deciso di accontentarlo e lanciarmi in questa impresa, non che sia difficile di per sè, ma far venire bene la custard (crema inglese) e farla addensare al punto giusto non è così facile, ma non arrendetevi, almeno provate!

Solitamente nella custard non si usa la maizena, perchè d’abitudine gli inglesi la consumano al cucchiaio, ma se dovete, come in questo caso, usarla per farcire, allora è concessa, mi raccomando 2 cucchiaini e non di più però.

Una variante di questa torta, se vi piacciono, può essere fatta anche con i pancakes, tenete presente però che la custard alla vaniglia è molto dolce, al limite diminuite le dosi di zucchero nella ricetta base dei pancakes se ne avete una, a vostro gusto.

Bene, cominciamo con la ricetta, che la preparazione è abbastanza lunga, vi consiglio di preparare questa torta di crepes il giorno prima o almeno la mattina per il dopo cena.

Ingredienti per 6 persone
(torta da 18 cm di diametro)

per la Custard alla vaniglia:

Latte fresco 500 ml

Panna fresca 50 ml

Tuorli 5

Vaniglia 1 stecca

Zucchero 130 g

Maizena 2 cucchiaini

per la Ganache al Cioccolato:

Panna fresca da montare 250 ml

Cioccolato fondente 200 g

Zucchero 2 cucchiai

Burro 50 g

per le Crepes (15)

Latte 500 ml

Farina 250 g

Burro 40 g

Zucchero a velo 20 g

Uova 3

Sale 1 pizzico

Preparazione

Tempo di preparazione: 1 ora – Tempo di cottura: 40 min – Tempo di raffreddamento: 8 ore

Per prima cosa preparate la custard e la ganache al cioccolato, che si devono raffreddare per essere utilizzate per la torta di crepes.

Per la custard alla vaniglia, in una casseruola mettete il latte, la panna e la bacca di vaniglia tagliata a metà per il lungo, in modo che i semi fuoriescano, non appena il latte arriva al bollore spegnete il fuoco.

In una terrina montate con la frusta elettrica, le uova con lo zucchero e la maizena, dovrete ottenere un composto senza grumi.

Togliete la bacca di vaniglia dal latte e panna e versatelo a filo, sempre mescolando con le fruste, nel composto di uova.

Rimettete il tutto nella casseruola e mettete sul fuoco bassissimo, mescolate continuamente fino a che la crema non si è addensata.

Fatela intiepidire a temperatura ambiente, quindi ponetela in frigorifero fino al momento di comporre la torta, la crema deve essere ben fredda e densa.

Nel frattempo preparate la ganache al cioccolato, in un pentolino versate la panna, unite una noce di burro e lo zucchero, fate arrivare a bollore a fiama bassa mescolando con un mestolo di legno.

Tritate il cioccolato fondente ed aggiungetelo alla panna continuando a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.

Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Ora che avete preparato crema di farcitura e ganache di copertura, potete procedere con le vostre crepes, in una capiente ciotola versate la farina setacciata, unitevi il latte e mescolate con lo sbattitore elettrico ad alta velocità.

In un piatto fondo sbattete le uova, quindi unitele al composto di latte e farina, sempre utilizzando le fruste elettriche, lasciate riposare la pastella per 15 minuti in frigorifero.

Fate fondere il burro e lasciatelo raffreddare, toglite la pastella dal frigorifero ed unitevi il burro fuso.

Scaldate una padella del diametro di 18 cm e versate, con l’aiuto di un mestolo, una dose di pastella, distribuendola con il dorso del mestolo, tenete presente che le crepes dovranno essere leggermente più spesse del normale per creare la torta, fatele dorare da entrambi i lati e man mano ponetele su un piatto impilate.

Ora che abbiamo pronte tutte le basi possiamo passare alla fase di assemblaggio della torta, prendete il piatto di portata dove servirete la torta, adagiatevi la prima crepes e stendevi sopra uno strato sottile di custard alla vaniglia, continuate in questo modo fino ad esaurimento delle crepes.

**consiglio: se vedete che la torre di crepes è poco stabile, utilizzate uno o due stecchini lunghi da spiedini e infilateli al centro della torta.

Versate sulla torta la ganache al cioccolato, partite dal centro ed andate verso l’esterno, lasciando colare irregolarmente sui bordi, non spatolate per uniformare.

Ponete in frigorifero per almeno 7-8 ore, servite ben fredda, ah ricordatevi di togliere i bastoncini di legno prima! 😉

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.