Il Nepal, una terra, una richiesta…

Save the children per il Nepal

Oggi non vi racconterò di avventure in cucina, non vi proporrò un piatto da cucinare, oggi vorrei che potessimo tutti insieme ascoltare delle voci, voci di terre lontane ma che chiedono aiuto, parlo del Nepal e della tragedia che i suoi abitanti stanno vivendo.

Magari molti di voi hanno già sostenuto con varie iniziative il Nepal, in caso contrario vorrei solo ricordarvi che anche se non possiamo permetterci grandi cose, anche se non abbiamo molto da dare, siamo come tante gocce nel mare ed insieme può bastare anche 1 euro, credo fermamente che il contributo di ognuno di noi possa essere fondamentale.

Vi riporto le parole di Erica, un’amica blogger che ha anche un’agenzia di viaggi e quindi contatti con tutto il mondo,  grazie a lei che ha iniziato questo viaggio virtuale per lanciare questo messaggio, potete leggere il post integrale sul suo blog:

“Io non posso permettermi di fare grandi cose, ma ho una pagina, seguita da un discreto numero di persone. Posso utilizzare quel canale per fare qualcosa, per fare passare un messaggio, per concentrare le risposte alla vostra richiesta di sostegno”. L’entusiasmo che si è acceso nella voce dell’interlocutrice, nel sentire queste parole, mi ha fatto piangere. “Se le venissero in mente altre iniziative non esiti a contattarci”.
Non sono che una goccia d’acqua in un oceano infinito. Ma è la goccia che scava la roccia. La goccia, seguita da un’altra goccia, poi un’altra e un’altra ancora.
Più di tremila morti non possono lasciarci indifferenti.
Ho promesso che avrei condiviso il loro link. E’ nulla, ma lo faccio con quel cuore che abita le terre distrutte e che abbraccia Mahesh, Baiju e tutte le comunità….”

Se volete, create anche voi un post sul vostro blog o pagina FB per diffondere e soprattutto diventate “una goccia nel mare”, quello della solidarietà, cliccate sul banner per contribuire

Save the children per il Nepal

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.