Mezzi Rigatoni con Crema di Taleggio e Parmigiano

Mezzi Rigatoni con crema di Taleggio e Parmigiano

Mezzi Rigatoni con crema di Taleggio e Parmigiano

Buongiorno carissimi/e, non sapete cosa preparare per cena? Avete voglia di pasta ma non la solita? Niente paura, ecco che vi propongo il mio ultimo esperimento, un primo a base di pasta e formaggi, i mezzi rigatoni con crema di taleggio e parmigiano.

L’ho provato ieri sera e devo dire che è piaciuto moltissimo, gustoso, ricco e cremoso al punto giusto, grazie all’aiuto della panna; la spolverata di pepe finale esalta ancor di più il sapore della crema, dando una nota leggermente speziata più che piccante, se non amate il pepe potete ometterlo o sostituirlo con della noce moscata, che io odio profondamente ma a molti piace, oppure con della curcuma che ha un sapore meno persistente.

Ingredienti per 4 persone:

  • Mezzi Rigatoni 400 g
  • Taleggio 200 g (effettivi, quindi senza crosta)
  • Parmigiano Reggiano 40 g
  • Panna da cucina 200 ml
  • Burro 20 g
  • Pepe nero 1 spolverata
  • Sale grosso 2 manciate per la pasta

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti

Preparazione:

In una pentola mettete a bollire l’acqua salata per la pasta, intanto preparate la salsa al taleggio e parmigiano.

Pulite e tagliate a tocchetti piccoli il taleggio e tenete da parte.

In una padella antiaderente, capiente quanto basta per contenere poi la pasta, fate sciogliere a fiamma dolce il burro, quindi unite la panna e stemperatela bene, aggiungete il taleggio e fatelo sciogliere mescolando continuamente con un mestolo di legno, onde evitare grumi, quando avrete una crema omogenea unite il parmigiano, mescolate e spegnete il fuoco.

Fate cuocere i mezzi rigatoni per il tempo indicato dalla confezione, i miei riportavano 13 minuti, tenete la cottura al dente visto che poi dovrete passare la pasta in padella.

Scolate la pasta e versatela nella padella con la crema di taleggio, accendete il fuoco, a fiamma media, e fate mantecare per 1 minuto.

Spolverate con il pepe nero e servite ben caldi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.