Panzerotti

Panzerotti

Buongiorno! Oggi vi posto la mia ricetta per i panzerotti fritti con pomodoro e mozzarella, potete servirli  come antipasto, oppure in dosi più abbondanti come piatto unico.
La ricetta è quella base, ovviamente potrete aggiungere altri ingredienti a vostro gusto, per esempio acciughe, olive, capperi, peperoni, ricotta o prosciutto cotto.

Panzerotti

Ingredienti per 12-14 panzerotti

Per la pasta (1 kg.)
640 gr. di Farina
320 ml. di  Acqua
2 cucchiai di Olio d’Oliva
2 cucchiaini di Sale
1 cucchiaino e 1/2 di lievito secco (lievito madre)

Per il ripieno:
400 gr. di Pomodoro in scatola (1 lattina)
200 gr. di Mozzarella
2 cucchiai di Olio d’oliva
Sale e Origano q.b.

*Olio di semi per friggere.

Preparazione:

Premetto che io utilizzo la macchina per il pane per impastare e far lievitare la pasta, quindi procedo mettendo gli ingredienti nel cestello, prima i liquidi, quindi i solidi e per ultimo il lievito, se non avete questo prezioso elettrodomestico procedete in questo modo: in una capiente ciotola mettete l’acqua, l’olio d’oliva, il sale, la farina ed il lievito e iniziate ad amalgamare gli ingredienti aiutandovi con una spatola o cucchiaio di legno.
Trasferite quindi l’impasto su una spianatoia e lavoratelo con le mani fino a che avrete una consistenza morbida ed elastica.
Mettete l’impasto a levitare al caldo, coperto da un canovaccio in modo che non si secchi la superficie, lasciatelo lievitare per 1 ora e mezza.
Intanto preparate il ripieno, scolate in un colino la polpa di pomodoro(altrimenti rischiate che l’acqua contenuta vi faccia poi aprire i panzarotti durante la frittura) e mettetela in una ciotola, conditela con l’olio d’oliva, il sale e l’origano.
Prendete la mozzarella, asciugatela dall’acqua e tagliatela a pezzetti molto piccoli.
Trascorso il tempo di lievitazione, stendete la pasta sulla spianatoia infarinata, non fatela troppo sottile altrimenti gonfiandosi in cottura i panzerotti rischiano di bucarsi, tenete uno spessore di almeno 1 cm.
Una volta stesa la pasta ricavate con un tagliapasta dei dischi di 12-14 cm di diametro, su ognuno mettete al centro un cucchiaio di pomodoro condito e un cucchiaio di mozzarella tritata, lasciando libero il bordo per poterli chiudere.
Al momento di sigillare i panzerotti, bagnate leggermente il bordo con dell’acqua, eviterete così che si aprano, accostate subito i lembi di pasta facendoli aderire perfettamente, ripiegate leggermente il bordo e premete bene con le dita, dovete ottenere delle mezzelune ben chiuse.
Scaldate l’olio di semi in una  padella, l’olio deve essere abbondante in modo che i panzerotti non tocchino quasi il fondo della padella.
Friggete i panzerotti, pochi alla volta in modo da riuscire a girarli comodamente (dipende dalla grandezza della vostra padella, io be uso una con diametro 28 e ne friggo 4 per volta per esempio) fino a che saranno leggermente dorati da ambo i lati.
Scolateli su carta da cucina e serviteli ben caldi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.