Pollo Fritto Speziato – American Style

Pollo fritto Speziato American Style

Ieri sera, dopo aver fatto il latticello, volevo subito provarlo, cosa cucinare quindi se non il mitico pollo fritto speziato come lo fanno negli Stati Uniti? Una ricetta che ameranno anche i bambini per la particolare croccantezza, ottimo anche come finger food per una cena tra amici o un buffet.

Tenete presente che la ricetta è molto adattabile ai vostri gusti personali, tolti gli ingredienti insostituibili, quali il pollo, la farina ed il latticello o buttermilk, potete spaziare con gli aromi e spezie che preferite, certo la paprika dona un gusto davvero particolare, ma sentitevi liberissimi di modificare come più vi piace.

Per quanto riguarda il pollo, io ho utilizzato soltanto il petto, tagliato a pezzi piuttosto grandi, perché i miei figli lo preferiscono ed avevo in casa soltanto quello, ma ottime per questo tipo di frittura sono senza dubbio anche le cosce.

Veniamo a noi, ecco come preparare il vostro pollo fritto

Ingredienti per 4 persone:

Pollo 1 kg (ali, cosce o petto a preferenza)
Latticello (buttermilk) 250 ml
Farina 0 250 g
Paprika in polvere 2 cucchiaini
Aglio in polvere 1 cucchiaino
Pepe nero 1 cucchiaino
Rosmarino o Salvia tritati a piacere
Curry 1 cucchiaino
Sale q.b.
Olio di semi q.b. per friggere

Preparazione:

Tritate per prima cosa il rosmarino o la salvia, o tutte e due a vostro gusto, cercate di ridurli quasi in polvere, in modo che poi aderiscano perfettamente al pollo.

Preparate ora il mix di farina speziata, in un’insalatiera versate la farina, quindi aggiungete l’aglio, il rosmarino o la salvia tritati, il pepe, il curry, la paprika e salate.

In un’altra insalatiera versate il latticello ed adagiatevi i pezzi di pollo, che lascerete immersi per 10-15 minuti, trascorso il tempo di immersione, passateli nella farina speziata, aiutandovi con le mani, in modo che siano infarinati uniformemente.

Stendete su un piano un foglio di carta forno, abbastanza grande da contenere tutto il pollo e lasciate riposare, avvolto nella pellicola trasparente per 20 minuti circa.

Quando la panatura sarà diventata quasi una pastella, quindi umida, i vostri pezzi di pollo sono pronti per la frittura, prendete quindi una padella antiaderente e versatevi abbondante olio di semi, che dovrà essere ben caldo ma non fumare.

Iniziate ad immergere i pezzi di pollo, facendoli dorare a fuoco medio, coprite con un coperchio, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 10 minuti, girando i pezzi di carne a metà cottura.
Togliete il coperchio e alzate la fiamma al massimo per 1-2 minuti, in questo modo il vostro pollo diventerà molto croccante.

Prelevate il pollo con una paletta per fritti e ponetelo su carta assorbente per scolare l’olio in eccesso, procedete fino ad esaurimento della carne.

Aggiustate di sale se occorre e servite ben caldo accompagnato da patate fritte e salse di vostro gusto, ma è buonissimo anche senza nulla.

Print Friendly, PDF & Email
ShareShare on Facebook76Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest3Share on StumbleUpon0Email this to someone

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*