Riso alla Curcuma e Menta con Fave e Gamberi

Riso alla Curcuma e Menta con Fave e Gamberi

Nonostante il tempo non proprio primaverile, oggi vi voglio proporre un piatto di stagione, fresco, leggero e saporito, il riso alla curcuma e menta con fave e gamberi.

Le fave per me sono sempre state un mistero, ricordo che mi piaceva moltissimo il purè cucinato alla pugliese, cosa che mi riprometto di cucinare a breve, per il resto non mi hanno mai incuriosito, ma stavolta me le hanno portate fresche dall’orto e non ho proprio potuto evitare di provarle, erano purtroppo poche per frullarle e ricavarne due piatti di purè con la cicoria o gli agretti quindi ho preferito tenerle intere e preparare questo piatto unico che vi sorprenderà per l’insieme di sapori.

Se non amate la menta vi consiglio di sostituirla con del Timo Limone, certo il sapore sarà completamente diverso ma non perderà la sua freschezza.

Siete pronti? Allora armatevi di pazienza, si perché le fave fresche ne richiedono parecchia e partiamo con la ricetta

Ingredienti per 2 persone:

Riso Basmati 250 g
Fave fresche 300 g pulite
Gamberi freschi 10
Pomodori Ciliegia 6
Aglio 1 spicchio
Vino bianco 1/2 bicchiere
Curcuma in polvere 1 cucchiaino
Olio extravergine di oliva 4 cucchiai
Sale grosso 1 cucchiaio
Sale fino 1 cucchiaino
Pepe 1 cucchiaino
Menta fresca 5 foglie

Riso alla Curcuma e Menta con Fave e Gamberi

Preparazione

Tempo di preparazione: 45 minuti – Tempo di cottura: 25 minuti

 

Per prima cosa pulite le fave fresche, prendete il baccello, staccatene un’estremità e dividetelo a metà aprendolo completamente, quindi estraete i singoli semi facendo scorrere il pollice lungo l’interno del baccello.
Raccogliete le fave in una ciotola e rimuovete l’escrescenza del seme, quella piccola cresta che le teneva attaccate al baccello.
Per eliminare la buccia esterna dalle fave vi consiglio di sbollentarle per un paio di minuti, scolatele, raffreddatele ed eliminate la buccia una ad una facendo una leggera pressione sul fondo del seme.

Scottate i pomodori in acqua bollente, quindi scolateli e raffreddateli, eliminate la pelle, tagliateli a metà e privateli dei semi, infine tagliateli a filetti e tenete da parte.

Lavate e sgusciate i gamberi, staccando delicatamente la testa ed eliminando il carapace, incidete con un coltellino il dorso e privateli del filo nero intestinale, sciacquateli e tenete da parte.

Procedete ora con la cottura del riso Basmati, mettete nella vaporiera (io utilizzo quella ovale in dotazione al mio forno a microonde della Whirlpool) il riso e l’acqua, aggiungete il sale grosso, 1 cucchiaio di olio, le foglie di menta tritate grossolanamente e la curcuma, mescolate, chiudete la vaporiera e cuocete per circa 16 minuti.

Mentre il riso cuoce preparate il condimento, in una padella mettete l’olio extravergine d’oliva rimasto, unite l’aglio schiacciato con il coltello e, non appena soffrigge aggiungete i gamberi, lasciateli insaporire per pochi secondi rigirandoli, irrorate con il vino bianco e fate evaporare a fiamma vivace.

Unite ai gamberi anche le fave ed i filetti di pomodori, salate, pepate e continuate la cottura per 5 minuti, quindi spegnete il fuoco, coprite con il coperchio e tenete in caldo.

Una volta che anche il riso è cotto, potete procedere con l’impiattamento, al centro dei singoli piatti ponete un coppa-pasta rotondo, versatevi il riso e premete leggermente con un cucchiaio, distribuite sopra al riso le fave e i pomidori, eliminate il coppa-pasta e adagiate per ultimi i gamberi aiutandovi con una pinza da cucina, spolverate con del pepe fresco e servite.

Print Friendly, PDF & Email
ShareShare on Facebook121Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest8Share on StumbleUpon0Email this to someone

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*