Risotto con Salsiccia e Raspadura

Risotto con Salsiccia e Raspadura

Ed eccomi a voi oggi con un primo piatto gustosissimo, dai che siamo ancora in tempo a prepararlo e gustarlo per la cena di stasera questo risotto con salsiccia e Raspadura!

Cos’è la Raspadura? Sono scaglie di Grana lodigiano “Bella Lodi” ricavate da forme poco stagionate con l’apposita “raspa”, la storia e come viene prodotto le trovate qui

Se non trovate la Raspadura potete sostituirla con del grana o parmigiano (in questo caso riducete le dosi a 150 grammi, la raspadura è più delicata), certo il sapore non sarà lo stesso ma ugualmente buono.

Risotto con Salsiccia e Raspadura

Ingredienti per 4 persone:

320 g di Riso Carnaroli
1 Scalogno
300 g di Luganega (o salsiccia molto sottile)
200 g di Raspadura
1/2 bicchiere di Vino Bianco
70 g di Burro
1 cucchiaio d’Olio d’oliva
1,5 Lt di brodo vegetale

per il brodo vegetale:

2 Lt di acqua
1 Patata media
1 Cipolla dorata
1 Carota
1 costa di Sedano
2 ciuffi di Prezzemolo
1 spicchio d’ Aglio in camicia
10 g di sale grosso

Preparazione:

Per prima cosa preparate il brodo, in una pentola con acqua fredda mettete tutte le verdure a pezzetti e lo spicchio d’aglio con la buccia, dal bollore, fate cuocere per 40 minuti, quando mancano 15 minuti alla fine della cottura unite il sale, quindi filtrate il tutto e tenete in caldo.

Togliete la pelle dalla luganega e riducetela a pezzetti non troppo piccoli, potete usare un coltello o, come faccio io, spezzettarla con le mani direttamente, tenetela da parte.

Tritate finissimo lo scalogno e mettetelo in pentola con metà del burro e l’olio d’oliva, accendete il fuoco e fate soffriggere per qualche minuto, aggiungete il riso e fatelo tostare a secco.

Sfumate con il vino bianco e, ad evaporazione, aggiungete la salsiccia a pezzi e un mestolo di brodo caldo.

Continuate la cottura per 16-18 minuti, dipende dal riso, aggiungendo un mestolo di brodo solo quando il precedente viene assorbito.

A metà cottura unite metà della Raspadura e mescolate bene per amalgamare il tutto.

A cottura ultimata, mantecare il risotto con il burro la Raspadura rimasti, coprite con il coperchio e lasciate riposare per 2 minuti.

Servite il risotto ben caldo, volendo potete decorarlo con scaglie di Raspadura.

Risotto con Salsiccia e Raspadura2

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.