Risotto con Lenticchie

Risotto con Lenticchie

Risotto con Lenticchie

Oggi vi propongo il mio risotto con lenticchie, un primo piatto che può essere anche un piatto unico vista la presenza dei legumi; penserete che forse visto il caldo possa essere pesante, ma in realtà vi assicuro che è si gustoso ma leggero.

Se volete utilizzarlo come primo piatto vi consiglio di non esagerare con il secondo, magari il classico prosciutto e melone può essere l’idea giusta, altrimenti servitelo come piatto unico ed a seguire una macedonia di frutta fresca o un buon dolce.

La preparazione vi sembrerà lunga, ma considerate che sia il brodo vegetale che le lenticchie possono essere preparati il giorno prima e conservati in frigorifero, in modo da dover preparare al momento soltanto il risotto.

Ingredienti per 4 persone:

Per il riso:

  • Riso Carnaroli 350 g
  • Scalogno 1 medio
  • Vino rosso 1/2 bicchiere
  • Brodo vegetale 1 L
  • Burro 60 g
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Parmigiano grattugiato q.b.

per le lenticchie:

  • Lenticchie di Norcia 350 g
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • Polpa di pomodoro (per me Mutti) 150 g
  • Vino rosso 1/2 bicchiere
  • Carota 1
  • Sedano 1 gambo
  • Cipolla dorata 1
  • Rosmarino 1 rametto
  • Alloro 2 foglie
  • Brodo vegetale 1 L

per il brodo vegetale:

  • Acqua 3 Lt
  • Patata grande 1
  • Cipolla dorata 1
  • Carota 2
  • Sedano 2 coste
  • Prezzemolo 2 ciuffi
  • Aglio 1 spicchio in camicia
  • Sale grosso 15 g

Preparazione:

Io ho utilizzato lenticchie che non necessitano di essere messe a bagno ma, nel caso, dovrete lasciarle in acqua almeno una notte.

Preparate il brodo vegetale (se non volete utilizzarne uno già pronto o granulare), in una pentola con acqua fredda mettete tutte le verdure a pezzetti e lo spicchio d’aglio con la buccia, dal bollore, fate cuocere per 40 minuti, quando mancano 15 minuti alla fine della cottura unite il sale, quindi filtrate il tutto e tenete in caldo, 1 L vi serve per le lenticchie ed 1 L per il risotto.

Cuocete ora le lenticchie, tritate la carota, il sedano e la cipolla e fateli soffriggere in una pentola con l’olio, non appena le verdure si ammorbidiscono aggiungete le lenticchie (se le avete messe a bagno scolatele bene), mescolate, sfumate con il vino rosso e fate evaporare.

Aggiungete ora un mestolo di brodo, fate evaporare ed unite la polpa di pomodoro, le foglie di alloro, il rosmarino e mescolate per amalgamare il tutto; quindi versate il brodo rimasto (ricordatevi che 1 L deve rimanervi per il risotto) e lasciate cuocere fino a completo assorbimento, la cottura dipende molto dal tipo di lenticchie che utilizzate, regolatevi assaggiandole, devono essere al dente, considerate che la cottura verrà ultimata quando le aggiungerete al riso.

Iniziate a preparare il vostro risotto, tritate finemente lo scalogno e mettetelo in pentola con metà del burro e l’olio d’oliva, accendete il fuoco e fate soffriggere per qualche minuto, aggiungete il riso e fatelo tostare a secco.

Sfumate con il vino rosso e lasciate evaporare, mescolando per evitare che il riso si attacchi.

Aggiungete un mestolo di brodo vegetale e continuate la cottura aggiungendo un mestolo di brodo solo quando il precedente viene assorbito; a metà cottura, quindi dopo circa 8 minuti, unite le lenticchie, mescolate e completate la cottura del risotto, il mio richiede 18 minuti totali.

Spegnete il fuoco, aggiungete il burro rimasto, il parmigiano e mantecate, lasciate riposare 2 minuti coperto, quindi servite.

 

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.