Succo di Melagrana – L’analcolico e l’alcolico base Gin

Succo di Melagrana&Gin

Buon inizio settimana amici, oggi vi porto nel bar di casa, vediamo come preparare il succo di melagrana, sia in versione pura, quindi analcolica, che in versione aperitivo alcolico con base Gin.

La melagrana, frutto del melograno, è particolarmente ricca di proprietà benefiche, prima tra tutte l’elevato contenuto di Beta carotene, vitamina A, vitamina C e antiossidanti, è quindi utile per la prevenzione dell’arteriosclerosi ed in gravidanza in quanto contiene Acido Folico.

Può essere utilizzato anche per contrastare lo streptococcus mutans che provoca carie ed è indicato per l’igiene orale e l’eliminazione della placca, è un ottimo tonico per la pelle in quanto ha proprietà emollienti, astringenti e lenitive ed è un rigenerante della pelle poichè contiene Omega 5.

Ultimo ma non ultimo, l’infuso a base di foglie è indicato come antispasmodico ed è benefico per la gola e il cavo orale.

Ovviamente, come per qualsiasi alimento, ci sono anche delle controindicazioni, non è bene eccedere dato che sono stati riscontrati casi di insonnia e leggere palpitazioni, ricordate inoltre che l’assunzione della melagrana inibisce l’azione dei farmaci anti-aritmici.

Detto tutto questo, direi che possiamo passare alla ricetta, anzi allE ricettE.

Ingredienti per 1 Lt di succo

Melagrana 15
Zucchero o miele a piacere

cocktail a base di gin:

Succo di Melagrana 2/3
Gin 1/3
Zucchero liquido q.b.
Menta 2-3 foglioline per bicchiere
Ghiaccio 1 cubetto per bicchiere

Preparazione

Lavate le melagrane sotto acqua corrente, quindi con un coltellino ben affilato, eliminate la buccia incidendola praticando quattro tagli partendo dal centro.

Una volta eliminata la buccia tagliate ogni melagrana in due metà e mettetela in una ciotola con acqua fredda.

Procedete con l’operazione di sgranatura tenendo la melagrana a bagno nella ciotola, in questo modo, oltre a facilitare l’eliminazione di eventuali parti bianche che verranno a galla, eviterete di macchiarvi, il succo di melagrana è difficile da togliere dagli indumenti.

Una volta sgranate tutte le melagrane, versate la ciotola n un setaccio in modo da eliminare tutta l’acqua, versate ora i chicchi del frutto direttamente nel frullatore ed azionate alla massima velocità per circa un minuto.

Passate il succo nuovamente nel setaccio, aiutatevi con il dorso di un cucchiaio o una spatolina in silicone per schiacciare bene i semi e far fuoriuscire quanto più succo possibile.

Il vostro succo di melagrana è pronto da bere, al naturale ha un sapore abbastanza aspro, quindi a vostro gusto potete diluirlo con un poco di acqua o dolcificarlo con un cucchiaino di zucchero, di zucchero di canna o di miele.

Il succo si conserva in frigorifero per qualche giorno, per evitare che si ossidi vi consiglio di aggiungere nella caraffa qualche goccia di limone.

Cocktail alcolico:

Succo di Melagrana&Gin

Se volete preparare un cocktail alcolico con base il succo di melagrana, vi consiglio come abbinamento il gin, più aromatico rispetto alla vodka, ma anche qui va a gusto.

Per prepararlo vi serve il Mixing glass (bicchiere per mescolare), non lo shaker perchè non deve essere schiumoso ne allungato con ghiaccio, versate 2/3 di succo di melagrana e 1/3 di Gin, unite lo zucchero liquido, calcolate 2 cucchiaini a bicchiere, e mescolate bene con lo stir (cucchiaio a paletta lungo da barman).

Versate nei singoli bicchieri, le coppette da cocktail, quelle per il margarita per capirci, aggiungete un cubetto di ghiaccio al centro di ogni bicchiere e guarnite con qualche fogliolina di menta, servite subito.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.