Tartare di Carne (bistecca alla tartara)

Tartare di Carne

Buon pomeriggio cuochi e mangiatori! Visto che oggi il sole e il caldo hanno rifatto capolino dopo le piogge di domenica e il freschino di ieri, vi propongo una ricetta fresca e saporita, un piatto sfizioso per gli amanti della carne cruda.

Ingredienti per 2 persone:

Per la carne:

300 gr. di Filetto o Roastbeef di vitello
1 cucchiaio raso di Frutti di Capperi (se non li trovate utilizzate i capperi dissalati)
1 cucchiaio raso di Cipolla di Tropea
1 cucchiaio di Prezzemolo
4 cucchiaini di succo di Limone
4 cucchiaini di Olio d’oliva
2 cucchiaini di Worcestershire sauce
1/2 Cucchiaio di Senape
Pepe nero macinato, a piacere
Sale q.b.

Per la guarnizione:

4 tuorli d’uovo crudi
4 fettine di Limone
50 gr. di insalata Soncino o Valeriana

Preparazione:

Per prima cosa affettate molto sottile la cipolla e mettetela da parte, quindi affettate i frutti dei capperi e metteteli in una ciotolina, infine tritate il prezzemolo e quindi spremete il succo di limone, così avrete già tutto pronto.

La vera carne alla tartara viene fatta con il filetto ( o roastbeef di primissima scelta) tagliato a fettine molto sottili, da cui ricavare delle striscioline che a loro volta vengono ridotte in pezzetti piccolissimi, pertanto al coltello e non macinata.
Se pensate di non riuscire a mangiarla, nessuno si scandalizzerà se la tritate, magari utilizzate i fori molto grossi del tritacarne se lo fate da voi.

Una volta tagliata la carne, mettetela in una ciotola capiente, iniziate quindi a condirla aggiungendo la cipolla tritata, il prezzemolo, i capperi tritati, il succo di limone, la senape, il sale ed il pepe.
Aggiungete ora la Worchestershire sauce e per ultimo l’olio; amalgamate bene tutti gli ingredienti in modo che la carne si insaporisca per bene.

Dividete il composto di carne in quattro parti uguali, io utilizzo i coppapasta a cilindro con l’apposito coperchio per fare pressione, nel caso in cui non li abbiate, prendete ciascuna porzione e ponetela al centro di ciascun piatto dandole la forma di una cupola.

Aiutandovi con il dorso di un cucchiaino, premete leggermente la parte superiore di ogni cupolina, in modo da creare un incavo dove poi posizionerete il tuorlo d’uovo.
Rompete ora molto delicatamente le uova e aiutandovi con un cucchiaio, posate il tuorlo, attenzione a mantenerlo intero, al centro della carne, salatelo e pepatelo.

Mettete su ogni piatto un paio di fettine di limone e le foglie d’insalata come decorazione.

Servite immediatamente, la carne alla tartara va gustata al momento, vi sconsiglio quindi di metterla in frigorifero.

Buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.