Torrette di mare con Calamari, Salicornia e salsa di Datterini gialli

Torrette di mare con Calamari, Salicornia e salsa di Datterini gialli

Torrette di mare con Calamari, Salicornia e salsa di Datterini gialli

Oggi vi propongo un antipasto di mare fresco e saporitissimo, le torrette di mare con calamari, salicornia e salsa di datterini gialli.

Ho trovato la salicornia fresca, al banco del pesce e d’istinto l’ho comprata, non l’avevo mai provata a dire il vero, ma mi son detta “Qualcosa mi inventerò” e in effetti, avendo comprato i calamari per la frittura, ho pensato di usarne i tentacoli per questo piatto.

I datterini gialli del mio orto hanno contribuito ad arricchire le torrette con un gusto delicato che contrasta perfettamente con l’intensità della salicornia e il leggero agro dei calamari conditi con olio e limone.

La salicornia, o asparagi di mare, è un alimento ricchissimo di vitamina C, si può preparare lessandola e condendola con olio e limone, mi raccomando niente sale, lo è già di suo ben saporita, oppure si può passare in padella con olio e aglio (io l’ho cucinata così per il secondo a base di salmone, a breve la ricetta anche per questo piatto); l’unica accortezza sta nel lavarla molto bene per far perdere la sabbia in eccesso ed eliminare la parte centrale dei germogli in quanto risulta legnosa.

Rimarrete stupiti dal sapore unico di questa verdura, ottima appunto per accompagnare svariati piatti di pesce, primi compresi.

 Ingredienti per 2 persone:

Calamari piccoli, solo i tentacoli, 4

Salicornia 80 g

Datterini gialli 6

olio extravergine d’oliva q.b.

Sale q.b.

Pepe 1 spolverata

Limone 1/2, solo il succo

Pane casereccio 4 fette

Preparazione:

Pulite i calamari, togliete la pelle e tagliate, appena sotto gli occhi, i tentacoli, sciacquateli sotto acqua corrente, quindi fateli lessare in un pentolino per 10 minuti, in acqua NON salata.

I calamari potete utilizzarli per altre ricette, potete farli ripieni, preparare una frittura o cucinare i calamari con ceci e patate.

Scolate i tentacoli di calamari e fateli raffreddare in una ciotola con un’emulsione di olio, limone, sale e pepe.

Nel frattempo lavate la salicornia, scolatela e togliete i rametti laterali, eliminate quelli centrali più duri e fatela lessare in acqua NON salata per 10 minuti, scolatela e fatela intiepidire in un’altra ciotola con un’emulsione di olio e limone.

Fate scottare i datterini gialli, raffreddateli velocemente in acqua fredda e spellateli, tagliateli in due e metteteli nel bicchiere del mixer con un filo d’olio, sale e pepe, frullate il tutto e tenete da parte.

Tagliate il pane a fette regolari, fatelo tostare in una padellina con l’olio, fate rosolare da entrambi i lati in modo uniforme e senza bruciarlo.

Mettete le fette su carta assorbente in modo da far perdere l’olio in eccesso, quindi mettete due fette di pane per singolo piatto.

Versate qualche goccia di salsa di datterini sul pane, sistematevi sopra la salicornia ed i tentacoli di calamari, irrorate nuovamente con un poco di salsa di datterini, potete anche decorare il piatto sempre con la salsa, come ho fatto io.

Servite accompagnati da un buon vino bianco ghiacciato.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

  1. FruttaWeb

    Ciao da FruttaWeb!
    Ricetta strepitosa!! Da provare!
    Io ti invito a visitare il nostro sito online, dove puoi trovare moltissimi prodotti freschi e sempre disponibili, tra cui anche la salicornia, qui: http://goo.gl/VCkEJi
    Dato che ti piace sperimentare, noi proponiamo molti prodotti di non facile reperibilità, alimenti ricercati.. con spedizione in tutta Italia, la merce arriva entro 24 ore dall’ordine!
    Restiamo disponibili, per informazioni o curiosità, telefonicamente al numero 051 6900311, oppure alla mail: [email protected]
    A presto, un saluto da tutto lo Staff di FruttaWeb!

  2. Erica Di Paolo

    Vedo che i datterini gialli ormai fanno parte della quotidianità ^_^
    Anche mamma me ne ha dati un paio del suo orto (di più non ne ha fatti 🙁 ).
    Direi che l’insieme di sapori è davvero intrigante. Grande Silvia, splendido piatto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.