Winter Citrus Upside Down Cake

Winter Citrus Upside Down Cake

Winter Citrus Upside Down Cake

Buongiorno amici, oggi sono fiera di presentarvi un dolce molto particolare, la winter citrus upside down cake, torta speziata agli agrumi rovesciata, conosciuta e provata grazie a Re-Cake 2.0

Cos’è Re-cake 2.0? Praticamente è un contest che ogni mese propone una torta da replicare da ogni persona che aderisce all’evento, ovviamente sono anche permesse piccole, variazioni rispetto alla ricetta originale proposta, in questo caso, per la winter citrus potevamo soltanto sostituire la farina diversi tipi, scegliere la forma del dolce, sostituire l’olio EVO con altro tipo ed usare gli agrumi preferiti, MA tutto il resto doveva rimanere uguale, dosi comprese e tassativamente dovevano esserci le due spezie indicate.

Per la cannella nessun problema, ma per il cardamomo so che qualcuno ha avuto difficoltà nel reperirlo, io sono riuscita a trovarlo in bacche, che poi ho pestato delicatamente nel mortaio, si perchè in realtà sono soltanto i piccoli semi neri racchiusi in esse che devono essere utilizzati, basterà tritarli a loro volta con un macina pepe manuale o elettrico.

*In merito all’estratto di vaniglia, io ormai non la compro più, preparo l’essenza in casa, se volete provare vi basteranno solo due ingredienti, 300 g di vodka e 6-7 stecche di vaniglia bourbon, aprite le bacche di vaniglia a libro, per il senso della lunghezza quindi, ponetele in un vasetto di vetro con coperchio, precedentemente sterilizzato, unite la vodka e lasciate macerare per 30 giorni. Potete rabboccarlo man mano che lo utilizzate aggiungendo la vodka quando serve o le bacche di vaniglia quando usate i semi per qualche dolce. 

Le dosi indicate sono per una tortiera grande, 26 o 28 cm di diametro, se non l’avete potete anche suddividerlo in due da 20 cm o una da 24cm ed una da 18 cm, o ancora potete utilizzare gli stampi per muffin e creare tante mini winter citrus upside down cake.

Per quanto riguarda invece la protagonista, posso garantirvi, pur non amando in particolar modo le torte agli agrumi, che ha un sapore molto particolare ma squisito, è un’esplosione di gusti diversi ed abbinati alla perfezione, le spezie, contrariamente a quel che si può pensare, esaltano il sapore degli agrumi senza nasconderlo, il contrasto delle consistenze, la morbidezza della torta, il leggero croccante del caramello e le fette di agrumi creano un “effetto morso” decisamente unico, persino mio marito, che non mangia praticamente dolci l’ha assaggiata, assaggiata, assaggiata… pardon volevo dire assolutamente MANGIATA e non solo una fetta, quindi direi che è ampiamente approvata.

Winter Citrus Upside Down Cake2

Qualche consiglio che mi sento di darvi, ma va molto a gusto personale, per un tocco in più, prima di infornare la torta, che in realtà essendo upside down (rovesciata) vi si presenta con il fondo in alto, cospargetela con dello zucchero di canna, in modo da avere un poco di croccantino anche sul fondo. Altro consiglio, quando affettate gli agrumi che mettete sul caramello, eliminate la scorza, non tanto per il gusto, cuocendo nel caramello non risulta amara, ma per una questione di praticità, sarà più comoda da mangiare.

Per la conservazione della torta, se la avete vi consiglio la classica campana porta dolci, altrimenti ponete qualche stuzzicandenti lungo il bordo ed al centro e coprite la torta con della carta stagnola (alluminio) si conserva per 2-3 giorni in luogo fresco senza problemi, sempre che voi resistiate e non la finiate ben prima, come è successo a casa mia!!!!

Fatte tutte le debite premesse direi che è il caso di passare alla ricetta, provatela, davvero ne vale la pena, ma non aspettate troppo, perchè il prossimo mese ve ne proporrò un’altra!!! 😀

Ingredienti per tortiera da 26-28 cm di diametro

(8-10 persone)

per il caramello chiaro:

Burro 45 g
Zucchero di canna 100 g
Miele 15 g (per me di Sulla dell’Azienda agricola Luca Bonizzoni)
Succo di Limone 10 gr o 1 dl

per la torta:

Fette di agrumi sufficiente a coprire il fondo della vostra tortiera
(per me lime, pompelmo rosa e arancia)
Farina 300 g
(per me Farina macinata a Pietra Molino Rossetto)
Lievito per dolci 1 bustina OPPURE Cremor Tartaro 5 g + Bicarbonato 5 g
Sale 1/2 cucchiaino
Cannella in polvere 1/2 cucchiaino
Cardamomo in polvere 1/2 cucchiaino
(io ho usato il cardamomo in bacche che ho pestato con il mortaio)
Uova 4 medie
Zucchero 270 g (per me di canna)
Olio EVO 108 g
Succo di arance 60 ml (per me rosse)
Suco di altro agrume 60 ml (per me pompelmo rosa e lime)
Latte intero 45 gr o 50 ml
Estratto di Vaniglia* 10 g (per me home made)
Scorza di agrumi 5 (per me di limone)

Preparazione: 30 minuti
Cottura: 40 minuti

Winter Citrus Upside Down Cake3

Preparazione:

Per prima cosa foderate il fondo della tortiera antiaderente che utilizzerete con della carta forno, coprite soltanto il fondo ritagliando un disco delle dimensioni esatte di 26 o 28 cm di diametro.

Preparate quindi il caramello, in una piccola casseruola, fate sciogliere a fuco basso il burro insieme allo zucchero di canna, il miele ed il succo di limone.
Mescolate fino a che lo zucchero non sarà completamente sciolto, togliete dal fuoco e versate lo sciroppo nella tortiera.

Tagliate a fetta i vostri agrumi e disponetele sullo sciroppo di caramello formando uno strato sottile, tenete da parte mentre preparate l’impasto della torta.

In una ciotola media, mescolate la farina, il lievito, il sale, la cannella ed il cardamomo fino a che non saranno ben amalgamati, tenete da parte.

Nella planetaria, montate le uova con lo zucchero e l’olio d’oliva, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Aggiungete il succo d’arancia, il succo di agrumi, il latte, l’estratto di vaniglia e la scorza di limone.
Mescolate fino a che tutto non sarà stato incorporato, quindi aggiungete la farina all’impasto, in tre volte non tutta insieme, dovrete ottenere un impasto morbido, liscio e ben amalgamato.

Preriscaldate il forno a 190°, riempite la tortiera per 3/4 con l’impasto ed infornate, cuocendo per 30-40 minuti con aria ventilata.
Per la cottura regolatevi sempre con la prova stuzzicadente, inseritelo al centro della torta e verificate che ne esca asciutto.

Sfornate la torta, lasciatela raffreddare per 5 minuti, quindi capovolgetela su un piatto da portata o un tagliere e lasciate raffreddare completamente.

Locandina Re-Cake 2.0 Marzo

Io ho seguito la ricetta qui sul blog di Claudia

Print Friendly, PDF & Email
ShareShare on Facebook9Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest2Share on StumbleUpon0Email this to someone

Commenti

  1. Ileana

    Io ho amato in particolar modo anche le bucce di questo dolce ma hai spiegato bene il gioco di consistenze..
    Grazie per aver giocato con noi.
    Spero di leggerti prestissimo.
    Ileana

    1. cuochiperpassione Posta autore

      Grazie Ileana, devo dire che io per esempio quelle di pompelmo rosa son riuscita a mangiarle, erano ostiche invece quelle del lime! Mi leggerai tutti i mesi da adesso, non vorrai che mi perda qualche Re-Cake fenomenale! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*