Crea sito

Pane Pita (pane arabo o greco)

Pane Pita

Dato che ieri sera ho voluto provare il Tajine di pollo per la prima volta, ho deciso di fare le cose per bene e preparare anche il tipico pane Pita per accompagnarlo.

La Pita è un pane particolare, di origine greca ma utilizzato nel Mediterraneo e nei Paesi del Medio Oriente, poco salato, di forma circolare e molto morbido, viene cotto al forno o in padella, io ho usato quest’ultimo metodo per comodità, dovendone fare parecchie.

Ecco la ricetta,

Ingredienti per 8 persone:

Farina 0 250 g

Farina di grano duro 250 g

Acqua tiepida 300 ml

Lievito di birra fresco 20 g

Sale 2 cucchiaini

Olio d’Oliva q.b.

Preparazione:

Tempo di preparazione: 15 min + 1 ora e 30 minuti lievitazione – Tempo di cottura: 10 min in forno – 5 in padella

 

In una ciotola fate sciogliere il lievito di birra con l’acqua tiepida, quindi versate il composto nella planetaria o impastatrice.

Aggiungete ora le farine setacciate ed iniziate ad impastare con la frusta a gancio (io uso un Kenwood) a velocità minima.

Quando l’impasto inizia a prendere consistenza, aggiungete il sale ed impastate ancora per 1 minuto.

Prendete l’impasto, formate con le mani una palla, ungete con poco olio il fondo ed i lati di una ciotola ed adagiatevi l’impasto, spennellate anche la superficie con olio e lasciate lievitare per 1 ora, coprendo la ciotola con pellicola trasparente.

Trascorso il tempo di lievitazione, dividete il panetto in 8 palline, mettetele su una spianatoia e stendetele formando un cerchio.

Pane Pita preparazione

Lasciate lievitare i dischi ottenuti per ulteriori 30 minuti, coperti con un canovaccio pulito.

Ora potete cuocere il vostro pane Pita in due modi:

in forno: preriscaldate il forno a 250° e cuocetevi il pane per 5 minuti, spennellandolo di olio prima di infornare

in padella: fate scaldare una padella antiaderente leggermente unta con olio, adagiatevi il pane e, non appena si formano delle bolle in superficie giratelo e cuocete anche l’altro lato.

Potete servire il pane Pita come accompagnamento a Taijne di pollo (o altra carne) e verdure, oppure potete aprire i vostri Pita e farcirli tipo Kebab.

Share

2 Commenti

  1. Erica Di Paolo

    Questo pane mi ha sempre affascinato. Lo presenti molto bene! Addenterei il monitor ^_^

    Rispondi

    1. cuochiperpassione

      Grazie Erica! Tra l’altro è buono davvero, pensa che con quello avanzato ci ho fatto delle pizze, erano uno spettacolo =)

      Rispondi

Lasciami un tuo parere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: