Biscotti al Burro di Arachidi con Okara di Nocciole e gocce di Cioccolato

Biscotti al Burro di Arachidi con Okara di Nocciole e gocce di Cioccolato

Tempo di biscotti, ma prima di preparare quelli tradizionali natalizi, ecco una ricetta che ho voluto sperimentare, i biscotti al burro di arachidi con okara di nocciole e gocce di cioccolato.

Per la ricetta base del burro di arachidi salato vi rimando al blog della mia amica Erica, che me lo ha fatto scoprire, è fantastico sia per preparazioni dolci che salate, mentre per la ricetta dell’okara di nocciole vi rimando alla preparazione del latte di nocciole pubblicata qualche giorno fa.

Potete preparare le basi il giorno prima in modo da avere poi tempo di fare i biscotti, senza dover passare tutto il giorno in cucina!

Quando infornerete i biscotti ed inizieranno a cuocere, si diffonderà nella vostra cucina un profumo intenso di arachidi tostate, il sapore è molto particolare ma davvero gustoso, non particolarmente dolci, questi biscotti si adattano ad un buon the inglese, non troppo aromatizzato, altrimenti si perderebbero i sapori.

Ingredienti per 30-40 biscotti

Farina per frolla “Selezione Casillo” 300 g (oppure farina 00)
Zucchero 125 g
Burro di arachidi salato 150 g
Uova 2 tuorli + 1 intero
Sale 1 pizzico
Estratto di vaniglia 3 cucchiaini
Lievito per dolci 1 cucchiaino
Okara di nocciole 50 g
Gocce di cioccolato fondente a piacere

Preparazione

Tempo di Preparazione 40 minuti – tempo di Cottura 15 minuti

Nella ciotola della planetaria mettete la farina, il lievito, lo zucchero ed il sale, fate uno spazio al centro della farina e unite i tuorli, l’uovo intero e l’estratto di vaniglia, amalgamate il tutto con la frusta a K.

Unite ora il burro di arachidi ed amalgamate nuovamente, quindi aggiungete l’okara di nocciole e le gocce di cioccolato, continuate a mescolare in modo che gli ingredienti si amalgamino bene con l’impasto.

Se non avete la planetaria, procedete direttamente sulla spianatoia, creando la classica fontana, unite gli ingredienti nello stesso ordine della planetaria, aiutatevi al momento in cui unite le uova con una forchetta, dopo di che procedete impastando con le mani, portando la farina verso il centro.

Prendete l’impasto e con le mani formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e fatela riposare in frigorifero per 1/2 ora. (attenzione, se usate la siringa per biscotti, tenete l’impasto in frigorifero solo per 10 minuti, deve restare molto più morbido per riuscire a fare biscotti perfetti)

Trascorso il termine di raffreddamento, prendete la pasta, togliete la pellicola trasparente e stendetela su una spianatoia infarinata, ricavate quindi i biscotti con gli appositi stampini (se non li avete potete usare anche il bordo di un bicchiere piccolo)

Se invece avete la siringa per biscotti, seguite le istruzioni in dotazione, in ogni caso è sufficiente mettere l’impasto nella siringa, scegliere la trafila con la forma che desiderate, avvitarla alla siringa e far uscire l’impasto poco alla volta premendo l’apposita leva.

Disponete i biscotti in una teglia foderata con carta forno e cuocete in forno preriscaldato, per 15 minuti a 180° con aria ventilata.

Sfornateli, fateli raffreddare su una gratella per dolci e servite, si conservano in una scatola di latta o in un contenitore di vetro chiuso ermeticamente per 2 settimane.

Biscotti al Burro di Arachidi con Okara di Nocciole e gocce di Cioccolato2

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.