Pane tipo Ciabatta

Pane tipo Ciabatta

Con queste bellissime giornate viene proprio voglia di fare in cucina, reduce dalla 3 giorni in Polonia (ve ne parlerò in altro articolo con appunti di viaggio), dove io e le mie compagne abbiamo lavorato sodo, mi mancava l’essere impegnata con il cibo, quindi ho pensato di preparare il pane in casa, dopo quello ferrarese, ecco la Ciabatta, tipica del Veneto, precisamente la zona di Rovigo, dove è nata.

Pane tipo Ciabatta

E’ un pane a pasta ben alveolata e soffice e crosta bruna e molto croccante, la mia nonna materna, originaria di Verona,  amava la ciabatta, soprattutto la mattina inzuppata nel caffelatte, non abbiamo mai provato a farlo fintanto che ho vissuto con lei, ma ho ritrovato un ritaglio di quaderno dove avevo appuntato la ricetta.

Pane tipo Ciabatta

Premetto che questo pane non è fatto con lievito madre ma con Lievito di Birra, sarò sincera, per due motivi, il primo che non credo che sempre e comunque vada usato il lievito madre, penso che ormai sia un po’ diventata una moda, senza non è buono, ma chi lo ha detto!?!? Il secondo motivo, derivante dal primo, è che non tutti si possono permettere, a livello di cure non certo di costi, di mantenere la pasta madre e curarla quasi come un figlio aggiuntivo, ma non per questo non possono provare a cuocere il pane a casa propria, quindi continuo a provare e riprovare per ottenere il meglio dal Lievito di birra, sia in panificazione, che per pizze o focacce.

Ricordatevi, se si impara a DOSARE il lievito di birra, non è affatto vero che i prodotti che preparerete saranno poco digeribili, l’importante è non esagerare con le dosi e avere molta, moltissima pazienza per la lievitazione!

Bene, direi che possiamo cominciare la preparazione della nostra Ciabatta, mani in pasta e via!

Ingredienti per 6 persone
(2 ciabatte da 45 cm circa)

Farina 0 (W280) 500 g
Acqua tiepida 350 ml
Lievito di Birra fresco 12 g
Miele 1 cucchiaino
Sale fino 12 g

Pane tipo Ciabatta

Preparazione

Tempo di preparazione: 40 minuti – Tempo di lievitazione: 2 + 1 ore – Tempo di cottura: 35-40 minuti

 

In una ciotola capiente, sciogliete il lievito di birra in 100 ml di acqua insieme al miele e lasciate riposare per 15 minuti, vedrete che si formeranno in superficie delle bollicine, significa che il lievito sta agendo.

Aggiungete la farina, tutta in una volta, versate la restante acqua tiepida ed iniziate ad impastare con le mani, unite quindi il sale e continuate fino ad avere una consistenza elastica ma ancora appiccicosa.

Prelevate l’impasto dalla ciotola e ponetelo sulla spianatoia o su un piano in marmo, continuate ad impastare con il movimento energico di polso, tirate l’estremità della pasta e ripiegate, continuate fino a che non ottenete una massa liscia ed elastica.

Formate una palla e mettetela in una ciotola unta con pochissimo olio, coprite con un canovaccio di cotone e quindi con la pellicola trasparente, lasciate lievitare in forno spento, con un contenitore con acqua bollente, in modo da creare calore ed umidità, condizione ottimale per la lievitazione che sarà di 2 ore.

Pane tipo Ciabatta - Lievitazione

A lievitazione ultimata, l’impasto deve aver raddoppiato il volume iniziale, rovesciatelo su un piano di lavoro spolverizzato di farina e dividetelo in due parti uguali, aiutandovi con un tarocco, formate quindi con ognuna delle due parti un rettangolo lungo e stretto e spolverizzate abbondantemente di farina.

Pane tipo Ciabatta - 2^ Lievitazione

Prendete della carta forno e tagliate due rettangoli, più lunghi rispetto al pane, spolverate di farina e sistematevi le ciabatte crude, coprite con altri due rettangoli di carta forno, coprite il tutto con un canovaccio di cotone e lasciate lievitare nuovamente per 1 ora.

Alla fine della seconda lievitazione, preriscaldate il forno a 225°.

Foderate la leccarda del forno con carta forno e fatevi scivolare delicatamente le ciabatte, aiutandovi con la carta su cui sono appoggiate, fatele scendere sulla leccarda capovolgendole.

Pane tipo Ciabatta - Pronto alla cottura

Infornate ponendo sotto alla leccarda una ciotola, io ho utilizzato una di quelle in ceramica per i muffin, con acqua calda, per tenere alto il grado di umidità, fate cuocere per 35-40 minuti, la crosta dovrà essere ben dorata.

Trascorsi 20 minuti dall’inizio della cottura, abbassare la temperatura del forno a 200° e rimuovere la ciotolina con l’acqua, tenete presente che prima la rimuovete, più spessa sarà la crosta, terminate la cottura.

Una volta cotte, sfornate le ciabatte e lasciatele raffreddare su di una gratella, sempre se riuscite a resistere alla tentazione di mangiarle subito!!!!

Pane tipo Ciabatta

ShareShare on Facebook2Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest4Share on StumbleUpon0Email this to someone

Commenti

    1. cuochiperpassione Posta autore

      Ciao Terry 🙂 si stavolta dopo varie prove è proprio venuto bene, sono soddisfatta! A breve vengo a riprendermi la tua ricetta per il panettone, ci riprovo quest’anno, pare che ora il mio forno sia un alleato anche come cella di lievitazione 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*