Tagliatelle con farina di Ceci al Ragù di Coniglio

Tagliatelle con farina di ceci al Ragù di Coniglio

Tagliatelle con farina di ceci al Ragù di Coniglio

Oggi finalmente riesco a postarvi la ricetta delle tagliatelle con farina di ceci al ragù di coniglio, vi ricordate? Avevo preparato la pasta fresca all’uovo con la farina di ceci e vi avevo promesso il primo, eccomi qui!

La preparazione richiede un po’ di tempo, soprattutto per le tagliatelle e la cottura del coniglio, ma potete ovviare al problema, se avete ospiti, preparando la carne il giorno prima e conservandola già tagliata in frigorifero, stessa cosa per le tagliatelle, preparatele il giorno prima e conservatele in frigorifero dopo averle fatte seccare, ben distese.

Ingredienti per 4 persone:

per il coniglio:

  • Cosce di coniglio 4
  • Rosmarino 2 rametti
  • Salvia 5-6 foglie
  • Aglio 2 spicchi
  • Olio d’oliva 4 cucchiai
  • Brodo vegetale 1 Lt
  • Vino rosso 1/2 bicchiere

per la base del ragù:

  • Olio d’oliva 3 cucchiai
  • Polpa di pomodoro 400 g
  • Carota 1
  • Sedano 1 costa
  • Cipolla dorata media 1
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

La ricetta per preparare le tagliatelle fresche con farina di ceci la trovate qui

Preparate per prima cosa il coniglio, che dovrà essere stufato in padella per poi preparare il ragù.
In una padella ampia mettete l’olio, l’aglio a spicchi interi, il rosmarino e la salvia, non appena soffrigge adagiatevi le cosce di coniglio, precedentemente pulite e sgrassate.

Lasciate rosolare bene per un paio di minuti, quindi sfumate con il vino, una volta evaporato aggiungete un mestolo di brodo vegetale, coprite con il coperchio e man mano che il brodo si assorbe, aggiungetene, sempre un mestolo alla volta, un po’ come per il risotto insomma.

Fate cuocere per almeno due ore, dipende molto anche dalla grandezza delle cosce, regolatevi eventualmente con una forchetta, la carne sarà pronta quando risulterà tenera e si stacca dall’osso senza difficoltà.

Preparate ora il vostro ragù, tritate la carota, il sedano e la cipolla per il soffritto, disossate le cosce di coniglio, non tritate la carne, lasciatela a pezzetti.

In una casseruola mettete l’olio e fate soffriggere le verdure tritate, unite il coniglio e fate insaporire per due minuti, aggiungete quindi la polpa di pomodoro, regolate di sale e pepe e lasciate cuocere per 20 minuti.

In una capiente pentola portate a bollore acqua salata con un filo d’olio, questo impedirà che le tagliatelle si attacchino tra loro in cottura; appena l’acqua bolle buttate le tagliatelle e lasciate cuocere per 6-7 minuti per averle al dente.

A cottura ultimata, scolate le tagliatelle e conditele con abbondante ragù, buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.