Crea sito

Concorsi a base di Like ? No, grazie

Concorsi a base di Like ? No, grazie

Concorsi a base di Like ? No, grazie

Tre mesi fa Teresa De Masi, blogger di Scatti Golosi, lanciò l’iniziativa di organizzare pubblicamente, attraverso i Blog e i Social Network, una protesta collettiva contro i concorsi i cui vincitori non vengono selezionati da una giuria di professionisti e specialisti del settore, ma decretati sulla base dei “Like” (“Mi piace”) ottenuti, nasce così “Concorsi a base di Like ? No, grazie”

Troverete le motivazioni, in dettaglio, qui.

La giornata di protesta è oggi, 15 settembre 2014.

Se aderisci a questa manifestazione, copia questo post sulla tua bacheca di Facebook (non basta condividerlo), nei gruppi a cui appartieni, in Twitter e, se hai un Blog, pubblicane il testo anche lì.

Perché siamo contrari ai concorsi a base di Like?

  • perché non premiano la bravura e la competenza;
  • perché rappresentano per eccellenza l’anti-meritocrazia;
  • perché sono la versione facebookiana delle lobby, del nepotismo, delle baronie;
  • perché danneggiano anche l’azienda che vi si affida, che finisce per fare spam e non pubblicità;
  • perché non tutti i Like esprimono il reale consenso del pubblico: esiste infatti la possibilità di procurarsi migliaia di Like fasulli grazie all’iscrizione ai gruppi di scambio Like.

Molto meglio una sana e golosa competizione a suon di mestoli, pentole e assaggi visivi, ma soprattutto… che vinca il migliore!

Oggi vengono postati centinaia di messaggi unificati e con lo stesso logo, nella speranza che, insieme, riusciremo a convincere i produttori che esistono altre vie, molto più efficienti ma soprattutto meno mortificanti della caccia al “Mi piace”.

Share

Lasciami un tuo parere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: