Chutney di Pere, Pesca e Bacche di Goji

Chutney di Pere, Pesca e Bacche di Goji

Chutney di Pere, Pesca e Bacche di Goji

Se anche voi come me amate i formaggi ecco che vi ho preparato un accompagnamento delizioso, il chutney di pere, pesca e bacche di Goji, da gustare in compagnia, questo è il primo di tre tipi diversi che ho voluto sperimentare in base agli ingredienti freschi che avevo a disposizione.

Ma cosa sono esattamente i chutney? Sono prevalentemente utilizzati nella cucina Sud Asiatica e contengono mix di spezie con verdure o frutta, servono, in India, come condimento per i piatti principali, di carne o di riso e per le verdure, l’aggiunta di zucchero, aceto o limone fa si che i chutney abbiano un sapore agrodolce e spesso piccante per via del peperoncino.

Possiamo quindi utilizzare i chutney per i piatti etnici, oppure, più semplicemente, per le nostre carni ed i formaggi, quello di oggi in particolare ve lo consiglio per i formaggi con sapore delicato e non troppo stagionati o per carni bianche, dato che il sapore risulta leggermente piccante.

Io l’ho provato ieri sera insieme ad un tagliere di formaggi tipo Asiago pressato,

Ingredienti per 1 vasetto da 250 ml:

  • 500 g di pere
  • 1 pesca noce
  • 1 limone, solo il succo
  • 100 gr zucchero di canna
  • 20 g di bacche di Goji
  • 1/2 peperoncino secco o fresco
  • sale 1 pizzico

Preparazione:

Per prima cosa dovrete sterilizzare i barattoli che utilizzerete per conservare il chutney, trovate come procedere, sia al microonde sia in pentola nella mia ricetta per la salsa di pomodoro

Sbucciate le pere e la pesca, tagliatele a pezzetti e mettetele in una casseruola antiaderente o con l’interno in ceramica, aggiungete il succo di limone e cuocete per 10 minuti a fuoco basso.

Nel frattempo tritate il peperoncino.

Unite ora al composto di frutta le bacche di Goji, lo zucchero, un pizzico di sale ed il peperoncino, lasciate cuocere per 40 minuti, mescolando di tanto in tanto, dovrete ottenere una consistenza simile alla marmellata.

cottura Chutney

Spegnete il fuoco ed invasate immediatamente nei barattoli e poneteli capovolti fino al completo raffreddamento, in modo da creare il sottovuoto.

Il cuthey si conserva per 2-3 mesi in luogo fresco e asciutto.

Print Friendly, PDF & Email
ShareShare on Facebook1Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest2Share on StumbleUpon0Email this to someone

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*