Bucatini con Sarde e Pomodorini

Bucatini con Sarde e Pomodorini

Bucatini con Sarde e Pomodorini

Con queste magnifiche giornate di sole viene proprio voglia di uno scorcio di mare, ho pensato quindi di proporvi un primo piatto semplice ma gustosissimo, i bucatini con sarde e pomodorini, da abbinare ad un’antipasto come le vongole alla marinara o un secondo come gli scampi piccanti.

Se non vi piacciono i bucatini potete tranquillamente sostituirli con gli spaghetti oppure con delle mafalde, vi consiglio però di mantenere il formato di pasta lunga, che verrà totalmente avvolta da questo delizioso sugo.

Ho optato per questa ricetta perché purtroppo non ho trovato il finocchietto per preparare la pasta con le sarde tipica palermitana, appena lo trovo e mi arriva l’uvetta giusta, prometto che mi cimenterò e vi posterò la ricetta.

Cominciamo? Allacciate i grembiuli e al lavoro!

Ingredienti per 4 persone:

Bucatini (o spaghetti) 300 g
Sarde 500 g
Pomodorini 10 ben maturi
Aglio 2 spicchi
Peperoncino rosso 1
Prezzemolo 1 ciuffo
Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
Vino bianco secco 1 dl
Pangrattato 2 cucchiai
Sale q.b.

Preparazione:

Pulite le sarde eliminando la testa e le interiora praticando un taglio sul ventre, apritele a libro e togliete la lisca centrale, aiutandovi con i pollici, quindi sciacquatele e fatele asciugare su carta assorbente.
Tagliate ogni sarda in due filetti e tenete da parte per il sugo.

Lavate e mondate il prezzemolo, sbucciate l’aglio e tritate il tutto tenendo gli ingredienti separati.

Lavate, sbucciate e tagliate i pomodorini in quarti, tenete da parte.

Mettete sul fuoco la pentola con l’acqua salata per cuocere i bucatini, nel frattempo in una padella capiente, dovrete poi saltarvi la pasta, versate l’olio, unite metà del prezzemolo tritato, l’aglio ed il peperoncino tagliato in due, fate rosolare ed aggiungete i filetti di sarda.

Mescolate e lasciate insaporire bene fino a che i filetti diventano chiari, ci vorranno circa 3 minuti, quindi sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare bene, mantenendo la fiamma alta.

Una volta che il vino è evaporato unite i pomodori tagliati, aggiustate di sale, mescolate e coprite con il coperchio, lasciate sul fuoco a fiamma bassissima per un paio di minuti.

Cuocete i bucatini, scolateli al dente e versateli nella padella con il sugo di sarde, spolverate con il prezzemolo rimasto ed il pangrattato, amalgamate bene, spegnete il fuoco e servite nei singoli piatti.

 

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.